Lotito: “Altri colpi importanti per grandi traguardi. Arechi, puoi fare la differenza”

Lotito: “Altri colpi importanti per grandi traguardi. Arechi, puoi fare la differenza”

Intervistato dalla nostra redazione, il presidente della Salernitana Claudio Lotito ha fatto il punto della situazione sul mercato lasciando intendere che sono in arrivo altri calciatori e che qualcun’altro sarà sacrificato: Presidente, che Salernitana sta nascendo? “Questo lo dirà il campo, ma stiamo mettendo a disposizione del mister una rosa di tutto rispetto. Oggi abbiamo

Intervistato dalla nostra redazione, il presidente della Salernitana Claudio Lotito ha fatto il punto della situazione sul mercato lasciando intendere che sono in arrivo altri calciatori e che qualcun’altro sarà sacrificato:

Presidente, che Salernitana sta nascendo?

“Questo lo dirà il campo, ma stiamo mettendo a disposizione del mister una rosa di tutto rispetto. Oggi abbiamo preso Di Tacchio, credo che sia un centrocampista molto forte per la categoria. Stiamo allestendo un organico che possa giocarsela alla pari con tutti, sono sceso in campo in prima persona per acquistare Djuric e posso confermarvi che anche Jallow è un calciatore della Salernitana. Domani ci incontreremo e metteremo nero su bianco”

Ci potrebbe essere qualche altra sorpresa nel reparto offensivo? Si parlava di Floccari o di un grande colpo finale…

“I campionati di serie B si vincono con la fisicità e con il cuore, non con i grandi nomi. Restando al reparto offensivo, ad oggi abbiamo Jallow e Djuric che sono due ottimi calciatori. Vuletich è fortissimo e vedrete che ci darà grosse soddisfazioni. Come seconda punta può giocare anche Rosina e posso ufficializzare anche l’acquisto di Anderson che oggi ha svolto il primo allenamento e ci permetterà di avere tante soluzioni tattiche. Penso che a breve sarà messo sotto contratto anche Perea,sta lavorando bene. Numericamente qualcuno sarà sacrificato e su Bocalon stiamo facendo alcune valutazioni”

Centrocampo a posto o proverete a fare un altro tentativo per Di Gennaro?

“Su Di Gennaro posso dire soltanto…vedremo. Ci sono squadre che lo vogliono, ma…lasciatemi lavorare. Secondo me la priorità è il difensore centrale forte fisicamente e, pur senza fare nomi, posso dire che sto provando a convincere un grande giocatore. Peccato che in passato non sia stato valorizzato Luiz Felipe, era un talento troppo sottovalutato dagli allenatori. Per il momento non siamo su Monaco”

Anderson ex Bari verrà a Salerno?

“In questo momento è in Germania, tutto dipenderà da Bastos. Se va via, Anderson resta alla Lazio. Se Bastos resta lo girerò in prestito alla Salernitana. A prescindere da tutto dovete stare tranquilli, credo che abbiamo una rosa all’altezza e che ha un allenatore in gamba. Sicuramente anche in panchina abbiamo fatto un salto di qualità rispetto al passato”

I tifosi sono preoccupati per il solito discorso della multiproprietà…

“Lo dico per l’ultima volta e spero di essere chiaro: nessuna regola vieta alla Salernitana di andare in serie A. Stiamo allestendo una rosa in grado di competere alla pari con tutti, se non facciamo promesse è perchè vogliamo dimostrare il nostro valore sul campo e non a chiacchiere. Significherebbe prendere in giro la gente. Arrivati in A sicuramente io la dovrei lasciare, ma c’è mio cognato e…tutto può ancora accadere”

Oggi si respira un clima di grande entusiasmo, vogliamo fare un appello al pubblico?

“Certo. La società sta mettendo in campo grandi risorse per allestire una rosa altamente competitiva e in grado di ben figurare in un anno tra l’altro molto importante per il calcio salernitano. Per poter far bene, però, c’è bisogno dell’apporto della tifoseria e di un Arechi che spinga e responsabilizzi. Prima di dare un giudizio sulla squadra aspetto di fare gli ultimi colpi importanti, ma la certezza è che mi aspetto che la gente capisca quanto stiamo facendo e ci stia vicino. Uniti e compatti verso la stessa direzione”.

Altre News