Salvare faccia e categoria: scuse pubbliche e ingresso gratis

Salvare faccia e categoria: scuse pubbliche e ingresso gratis

Non è una questione di prezzo e appellarsi al pubblico dopo averlo indicato come componente negativa per la famosa pressione sarebbe assurdo, però a volte anche lanciare un segnale può essere utile. Senza i suoi tifosi la Salernitana si è ulteriormente sfaldata, ma domenica sera c’è la possibilità di salvarsi e dare un calcio a

Non è una questione di prezzo e appellarsi al pubblico dopo averlo indicato come componente negativa per la famosa pressione sarebbe assurdo, però a volte anche lanciare un segnale può essere utile. Senza i suoi tifosi la Salernitana si è ulteriormente sfaldata, ma domenica sera c’è la possibilità di salvarsi e dare un calcio a questo campionato pessimo e totalmente da dimenticare. Lotito e Mezzaroma dovrebbero fare una sola cosa: aprire i cancelli per consentire l’afflusso della gente gratis, poi mettersi a metà campo con un microfono e chiedere scusa presentando programmi e interpreti già ad inizio giugno. Mai come ora, come accaduto a Foggia, è necessario mettere da parte ogni malumore o presa di posizione: quanto accaduto oggi sugli altri campi, soprattutto a Padova, fa capire che l’unità d’intenti fa la differenza e la Salernitana da sola non può farcela perché è troppo scarsa per essere vera.

Altre News