Fabiani: “Di Gennaro? Quando l’abbiamo preso pensavamo altro”

Fabiani: “Di Gennaro? Quando l’abbiamo preso pensavamo altro”

Proponiamo di seguito un’intervista al direttore sportivo della Salernitana Angelo Fabiani tratta dal sito Salernonotizie: “I problemi restano, è stata una bruttissima partita. Ho detto Santo Micai in molte circostanze. Oggi non era facile, il pallone pesava tantissimo. Il solo pensiero di non fare risultato rigirava nella mente di tutti e ventidue. Di Gennaro? Quando

Proponiamo di seguito un’intervista al direttore sportivo della Salernitana Angelo Fabiani tratta dal sito Salernonotizie: “I problemi restano, è stata una bruttissima partita. Ho detto Santo Micai in molte circostanze. Oggi non era facile, il pallone pesava tantissimo. Il solo pensiero di non fare risultato rigirava nella mente di tutti e ventidue. Di Gennaro? Quando l’abbiamo preso pensavamo fosse un giocatore a pieno regime. E invece non è andata cosi. Ora il polpaccio, ora il flessore. Speriamo di recuperarlo. Abbiamo una rosa competitiva non credo inferiore alle altre che in organico non hanno marziani, vedi oggi tra gli avversari Cicerelli, Busellato ecc che abbiamo avuto anche qui. Bisogna migliorare la mentalità, il palleggio, l’autostima. Perché tanti esoneri o dimissioni sempre a Dicembre? Stiamo parlando di allenatori esperti come Sannino o Colantuono a parte Bollini che forse sotto pressione perdono la bussola e vanno in confusione. Vedi a me? Me ne dicono di tutti i colori, vado avanti a testa alta, con il lavoro e il sacrificio. Mercato? Si fanno tanti nomi, abbiamo due squadre, una rosa ampia. Se si presenterà qualche occasione vedremo ma l’organico è di qualità. Gregucci ci dirà perché e come mai non hanno reso i vari Djuric, Jallow, Di Tacchio ecc. I giocatori scelti quest’anno sono tutti voluti da Colantuono, in giro si dicono solo baggianate”.

Altre News