Onestà Castiglia: “Ho deluso, datemi fiducia! Siamo da quinto posto”

Onestà Castiglia: “Ho deluso, datemi fiducia! Siamo da quinto posto”

Finalmente un calciatore onesto. Nessun alibi, nessun attacco all’allenatore o ai fattori imponderabili. Solo tanta voglia di assumersi le proprie responsabilità e di riscattare un girone d’andata obiettivamente pessimo. Probabilmente ha pagato il salto da una piazza fredda ad una molto calda. Ci può stare, nulla di irreparabile. Ci sono cinque mesi di tempo per

Finalmente un calciatore onesto. Nessun alibi, nessun attacco all’allenatore o ai fattori imponderabili. Solo tanta voglia di assumersi le proprie responsabilità e di riscattare un girone d’andata obiettivamente pessimo. Probabilmente ha pagato il salto da una piazza fredda ad una molto calda. Ci può stare, nulla di irreparabile. Ci sono cinque mesi di tempo per cambiare i giudizi della gente, del resto stiamo parlando di un ragazzo tecnicamente dotato e che ha sempre fatto bene dappertutto. Ecco le dichiarazioni di Luca Castiglia rilasciate al quotidiano La Città:

Le voci di mercato

“Mi rendo conto di aver deluso le aspettative e mi dispiace. Sono deciso a restare e metter in mostra il mio valore. Ovunque sono stato, fino ad ora, ho sempre lasciato un buon ricordo. Spero di farlo anche qui, in una città che vive di calcio. Impossibile non avvertire le pressioni. Venivo da un’esperienza, con la Pro Vercelli, in una piazza ch’era una grande famiglia. Salerno è legatissima alla propria squadra, porta mille tifosi in quasi tutte le trasferte, la Salernitana è pane quotidiano. Noi calciatori, è chiaro, percepiamo queste aspettative. Ognuno ha un carattere, c’è chi ci è abituato, chi va aiutato, chi un po’ subisce e chi tira dritto senza problemi”.

Castiglia a che punto è?

“Deciso a dare di più rispetto a quanto sia riuscito a fare fin qui. Avverto la fiducia della società e mi sento in dovere di dare il mio apporto a questa squadra”. 

Dove può arrivare la Salernitana…

“Tra le prime cinque. È un campionato molto equilibrato, in cui tocca sbagliare il meno possibile. Ma sono sicuro che se ripetiamo la partita di Palermo… La Salernitana se fa la Salernitana può battere chiunque. Abbiamo pagato molto il calo di dicembre. Però anche in precedenza, pur non esprimendo un grandissimo gioco eravamo in linea con i play off. Mi ripeto, la serie B è molto equilibrata, non c’è un divario clamoroso nei valori e diventa dunque importante non perdere punti”.

 

FOTO DI ANTONIO VILLARI

Altre News