Perea in viaggio per Rivisondoli: in prova l’attaccante della Lazio. Ultimo gol? 4 anni fa

Perea in viaggio per Rivisondoli: in prova l’attaccante della Lazio. Ultimo gol? 4 anni fa

E se alla fine, come spesso accaduto in passato, si preferisse puntare su qualche talento biancoceleste piuttosto che investire su bomber di comprovata esperienza per la categoria? Nell’arco di poco tempo si è passati da Calaiò, Djuric e Montalto ad autentiche scommesse o a calciatori sconosciuti e che cercano fortuna in Italia. Mai giudicare prima

E se alla fine, come spesso accaduto in passato, si preferisse puntare su qualche talento biancoceleste piuttosto che investire su bomber di comprovata esperienza per la categoria? Nell’arco di poco tempo si è passati da Calaiò, Djuric e Montalto ad autentiche scommesse o a calciatori sconosciuti e che cercano fortuna in Italia. Mai giudicare prima del tempo, sia chiaro, ma spulciando su internet è troppo evidente che i curriculum di Vuletich e Ngombo non possono stuzzicare la fantasia di una tifoseria che, mai come ora, vorrebbe che la proprietà investisse almeno gli oltre 4 milioni di euro incassati tra le cessioni di Sprocati, Coda e Rizzo, senza dimenticare il premio di valorizzazione per tutti i giovani arrivati in prestito e poi tornati alla base. Come sempre, però, questo cordone ombelicale con la Lazio che in fin dei conti ha favorito più i capitolini che la Salernitana non vuole essere tagliato: presi Sprocati e Vignes i dirigenti romani hanno dirottato a Rivisondoli il giovane classe 1999 Federico Marchesi, centrocampista ex Primavera della Lazio che ha lavorato agli ordini dell’ex vice di Menichini Bonatti e che da ieri è agli ordini di Colantuono. Stasera, invece, arriverà Bryian Perea, eterna promessa del calcio laziale che tuttavia a Roma ha trovato pochissimo spazio. Stando a quanto riportato dai colleghi di Salernogranata, infatti, il giocatore sosterrà un periodo di prova e sarà valutato da Colantuono. Che tutti questi nomi possano far da preludio all’interruzione della trattativa con Djuric? Che ci possa essere la partenza a sorpresa di Bocalon? Di certo c’è che nessuno dei calciatori accostati alla Salernitana alzerebbe l’asticella rispetto alla passata stagione e i punti interrogativi aumentano quando si vede che Donnarumma viene preso dal Brescia, il Lecce neopromosso e senza paracadute tratta Ciofani e Dionisi dopo aver ufficializzato Pettinari, il Verona va su Di Carmine e il Palermo è pronto a chiudere per Puscas. Quanto a Perea (che non segna dal 2014) in totlae ha collezionato 123 presenze e 13 reti tra i professionisti esordendo anche in A con la Lazio (1 gol in 19 gare) dopo aver iniziato la carriera in Colombia con la maglia del Deportivo Cali. Domani, quasi certamente, sosterrà visite mediche e primo allenamento.

 

FONTE FOTO INTERNET

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Altre News