Salernitana, occhi su un attaccante da….15 gol in carriera

Salernitana, occhi su un attaccante da….15 gol in carriera

Mentre quasi tutte le squadre di serie B sono a caccia di un bomber di comprovata esperienza e di categoria superiore, la Salernitana potrebbe decidere di tentare la classica carta a sorpresa. A costi più contenuti e con la speranza di non ripetere le recenti esperienze poco fortunate con i talenti portoghesi. Stando a quanto

Mentre quasi tutte le squadre di serie B sono a caccia di un bomber di comprovata esperienza e di categoria superiore, la Salernitana potrebbe decidere di tentare la classica carta a sorpresa. A costi più contenuti e con la speranza di non ripetere le recenti esperienze poco fortunate con i talenti portoghesi. Stando a quanto riportato dal sito GranataCento, infatti, il direttore sportivo Angelo Fabiani ha messo gli occhi su  Agustín Vuletich , nato ad Arias il 3 novembre del 1991 e centravanti non altissimo (185 centimetri), ma molto bravo nel gioco aereo. Nell’ultima stagione ha indossato i colori sociali del Rionegro Águilas e, pur richiesto da alcuni club sudamericani, ha manifestato la volontà di confrontarsi con il calcio italiano individuando in Salerno la piazza adatta per il trampolino di lancio. Gli addetti ai lavori raccontano sia rimasto impressionato dalle immagini della curva Sud dell’Arechi, sotto la quale già sogna di esultare per regalare gioie e soddisfazioni ad una tifoseria che, per la verità, sul web sta palesando un certo scetticismo invitando la proprietà ad investire anche su giocatori già formati e che possono fornire maggiori garanzie. Del resto i numeri contano ancora qualcosa: in carriera, dal 2011 ad oggi, Vuletich ha segnato appena 15 gol pur meritando la convocazione della nazionale under20 dell’Argentina, per un totale di due presenze e zero reti. Un palmares non certamente entusiasmante, ma la storia insegna che non bisogna mai giudicare un calciatore ancor prima di averlo visto all’opera. Assodate le difficoltà ad arrivare a Djuric, dunque, la società si è cautelata, ma l’auspicio è che l’eventuale arrivo di Vuletich non precluda un intervento ancora più sostanzioso nelle prossime settimane per mettere a disposizione di Colantuono un attacco di primo livello proprio come accade in altre piazze che oggi si godono bomber che possono fare la differenza.

 

Altre News