Salernitana, un calciatore ceduto a titolo definitivo

Salernitana, un calciatore ceduto a titolo definitivo

Se in entrata ci vuole sempre un po’ di tempo per ufficializzare qualche operazione, in uscita la Salernitana si mostra sempre piuttosto celere. Come detto nella giornata di ieri ci sono 4 calciatori che hanno la valigia pronta e che aspettano soltanto la chiamata di Fabiani per conoscere la nuova destinazione. E’ notizia di questi

Se in entrata ci vuole sempre un po’ di tempo per ufficializzare qualche operazione, in uscita la Salernitana si mostra sempre piuttosto celere. Come detto nella giornata di ieri ci sono 4 calciatori che hanno la valigia pronta e che aspettano soltanto la chiamata di Fabiani per conoscere la nuova destinazione. E’ notizia di questi minuti che la società granata abbia raggiunto l’accordo con il Catania per il trasferimento a titolo definitivo del centrocampista Giuseppe Rizzo che, in mattinata, avrebbe dovuto svolgere le visite mediche prima del confronto con il procuratore relativo alla nuova destinazione. Già nel girone di ritorno scorso l’ex Perugia era stato un titolare inamovibile con la maglia rossoblu, ma il suo ritorno all’ombra dell’Etna sembrava impossibile soprattutto dopo le parole del direttore generale Lo Monaco che sembrava orientato a puntare su profili più giovani. Alla fine, però, l’accordo è stato raggiunto per la gioia di tutte le componenti: la Salernitana risparmia un ingaggio importante e libera un posto nella casella over, il calciatore riparte da una piazza prestigiosa che punta alla vittoria, il Catania si assicura a costo contenuto le prestazioni di un ragazzo che in B ha fatto la differenza e che si sperava potesse far bene a Salerno. L’estate scorsa la trattativa con Rizzo durò quasi due mesi e fu chiusa nella prima settimana di settembre, quando fu convocato in sede nel giorno della partita con la Ternana. Triennale, primi allenamenti e poi un progressivo scivolamento verso l’anonimato. Appena 3 apparizioni, con la prova incolore di Brescia e la bocciatura di Colantuono reiteratasi anche quest’anno. Ripartirà da Catania, merita un sincero in bocca al lupo

Altre News