Slitta l’incontro con Jallow: tutti i dettagli della trattativa

Slitta l’incontro con Jallow: tutti i dettagli della trattativa

Originariamente in programma questa sera a Villa San Sebastiano, l’incontro con l’attaccante Jallow è slittato di qualche giorno. Prima di chiudere l’accordo con il calciatore facendogli firmare un contratto quadriennale, infatti, la Salernitana deve definire gli ultimi dettagli con il Chievoverona e con i due procuratori che ne curano gli interessi. Stando alle indiscrezioni raccolte

Originariamente in programma questa sera a Villa San Sebastiano, l’incontro con l’attaccante Jallow è slittato di qualche giorno. Prima di chiudere l’accordo con il calciatore facendogli firmare un contratto quadriennale, infatti, la Salernitana deve definire gli ultimi dettagli con il Chievoverona e con i due procuratori che ne curano gli interessi. Stando alle indiscrezioni raccolte pochi minuti fa, infatti, la frenata deriva dalla volontà dei gialloblu non solo di aspettare l’esito delle indagini relative alla vicenda delle plusvalenze che potrebbero comportare una clamorosa retrocessione in B (e in quel caso il giocatore sarebbe incedibile, è ipotesi comunque remota), ma anche di monetizzare il più possibile senza necessariamente aspettare il prossimo 30 giugno come paventato in un primo momento. “Ci sono delle cose da limare con la società granata, ma tutte le componenti stanno lavorando affinché Jallow, giocatore di grande spessore, possa indossare la maglia della Salernitana” filtra dal suo entourage che, pur confermando il rinvio dell’incontro definitivo e decisivo, fa trasparire un certo ottimismo sostenendo che, alla fine, la volontà del ragazzo farà la differenza. La soluzione più probabile è quella che anticipammo qualche tempo fa: prestito fino a giugno, trasferimento con la formula del prestito con obbligo di riscatto fissato a 2,5 milioni di euro pagabili in 4 rate e con eventuale percentuale sulla rivendita futura. Jallow, dunque, potrebbe essere granata per cinque stagioni, con un contratto da 160mila euro netti più bonus che diventerà più ricco anno dopo anno. C’è un altro indizio che lascia pensare che l’ex Cesena, alla fine di questa lunga telenovela, vestirà la casacca granata: questa mattina, infatti, gli agenti Paloni e Sorrentino hanno comunicato al ds del Palermo Foschi che la Salernitana è nettamente in vantaggio declinando l’interessante offerta dei siciliani. A questo punto restano da limare pochi dettagli, la sensazione è che entro 5-6 giorni ci sarà quest’attesissima fumata bianca.

 

FONTE FOTO INTERNET

Altre News