Società e dirigenza smentiscono la trattativa con Ceravolo. Due granata con un futuro alla Lazio? Su Konè e Anderson…

Società e dirigenza smentiscono la trattativa con Ceravolo. Due granata con un futuro alla Lazio? Su Konè e Anderson…

Sul web sta circolando da qualche ora la voce dell’interesse della Salernitana per Fabio Ceravolo, attaccante che l’anno scorso ha contribuito alla promozione del Parma, ma che ha vissuto più di mezza stagione in infermeria. Naturalmente il popolo social si è galvanizzato immaginando un tandem offensivo con Jallow e noi, come da abitudine, abbiamo preferito

Sul web sta circolando da qualche ora la voce dell’interesse della Salernitana per Fabio Ceravolo, attaccante che l’anno scorso ha contribuito alla promozione del Parma, ma che ha vissuto più di mezza stagione in infermeria. Naturalmente il popolo social si è galvanizzato immaginando un tandem offensivo con Jallow e noi, come da abitudine, abbiamo preferito attendere e perdere qualche click prima di parlare di una trattativa che, a quanto pare, non è nemmeno iniziata. Contattata la società, infatti, la risposta è stata eloquente: “Non è vero”, del resto l’ingaggio percepito dall’attaccante (superiore ai 500mila euro) è decisamente fuori budget rispetto ai paletti imposti da Mezzaroma e Lotito. Il patron, d’altronde, interpellato proprio sulla necessità di acquistare un grande bomber ha risposto quasi seccato: “Sapete quanto costa un attaccante da 20 gol? Ci sono dei bilanci da rispettare e dei parametri che non possiamo e non vogliamo sforare”, tesi sposata anche dal direttore sportivo Fabiani che ha ribadito che “chi viene a Salerno lo fa accettando le nostre condizioni”. Che sia una smentita di rito atta a depistare la concorrenza o una notizia effettivamente non veritiera lo dirà il tempo, quel che è certo è che mister Colantuono non ha mai fatto nomi di centravanti limitandosi a dare o meno il placet sui calciatori proposti dal direttore sportivo in virtù di un grande rispetto dei ruoli e del rapporto di sana collaborazione che è nato tra i due. Più realistici i nomi di Jallow, Kone e Anderson: il primo dovrebbe essere in Italia domani sera e firmerà con la Salernitana anche in segno di riconoscenza per la pazienza (ufficiale il no al Palermo), il secondo sa che Salernitana e Frosinone sono d’accordo ma ha ricevuto una proposta proprio del Palermo che lo acquisterebbe a titolo definitivo (i granata sono nettamente in vantaggio), il terzo dovrebbe firmare per la Lazio, ma il Verona del suo mentore Grosso sembra abbia formulato una proposta economicamente migliore. Questi sono i fatti ad oggi, insieme alla chiacchierata con Micai e alle 24 ore di tempo che il portiere si è preso per rispondere: nessun annuncio imminente nè firma sicura. Buone probabilità, con Iacobucci sull’uscio e la proposta della Samp di cedere Belec. In uscita l’agente di Odjer ha smentito il passaggio all’Ascoli: il ghanese resta se va via Signorelli. Lecce forte su Vitale, Brescia insiste per Pucino, in futuro la Lazio potrebbe decidere di mettere sotto contratto sia Akpro, sia Casasola.

Altre News