Visite mediche per Kalombo, Gaeta a Pagani. Scambio di documenti con l’Atalanta per Raduovic

Visite mediche per Kalombo, Gaeta a Pagani. Scambio di documenti con l’Atalanta per Raduovic

Sorpresa questa mattina presso il Check-Up di Salerno. A svolgere le visite mediche, infatti, c’erano il centrocampista Antonio Zito, ma soprattutto il terzino destro Kalombo, difensore che ha fatto benissimo a Caserta nelle stagioni scorse e che la Salernitana aveva messo nel mirino già da fine maggio prospettandogli la possibilità di firmare un contratto triennale.

Sorpresa questa mattina presso il Check-Up di Salerno. A svolgere le visite mediche, infatti, c’erano il centrocampista Antonio Zito, ma soprattutto il terzino destro Kalombo, difensore che ha fatto benissimo a Caserta nelle stagioni scorse e che la Salernitana aveva messo nel mirino già da fine maggio prospettandogli la possibilità di firmare un contratto triennale. Esterno di spinta abile a giocare sia in una difesa a 4, sia nel 3-5-2, Kalombo sa abbinare entrambe le fasi, è molto rapido palla al piede e nel campionato appena concluso ha segnato 5 gol conquistando la maglia da titolare con pieno merito e tra gli applausi convinti del pubblico rossoblu. Per il momento non è arrivato ancora l’ok per raggiungere i nuovi compagni in quel di Rivisondoli, la società ha comunicato che sarà seguito da un apposito staff ogni giorno al campo Volpe e che si allenerà a Salerno insieme a Popescu, Kadi e Zito che aspettano soltanto una chiamata di Fabiani per conoscere la nuova destinazione. Se Popescu e Kadi hanno diversi estimatori in Lega Pro e sono corteggiati da Sambenedettese, Como, Reggina e Paganese (dove approda il giovane Gaeta in prestito), per l’ex centrocampista dell’Avellino è tutto molto più complicato a causa di un ingaggio che sfiora i 200mila euro netti a stagione. E’ stato proposto all’Ascoli, ma al momento senza successo, il Catanzaro lo accoglierebbe volentieri a patto che abbassi le pretese economiche, in passato era stato sondato anche dal Lecce che sembra però volersi orientare su profili più giovani e meno costosi. Intanto in entrata è praticamente ufficiale il ritorno di Radunovic: questa mattina l’Atalanta ha comunicato a Berisha che resterà e sarà il portiere titolare firmando la documentazione necessaria per il trasferimento in prestito con diritto di riscatto alla Salernitana. Potrebbe essere a Rivisondoli già tra domani e dopodomani.

FONTE FOTO INTERNET

Altre News