La marcia su Roma della politica pugliese…e a Salerno?

La marcia su Roma della politica pugliese…e a Salerno?

Tra provocazioni, insulti, diffamazioni e strumentalizzazioni la politica di Foggia è tutta al fianco di una squadra che non doveva nemmeno essere iscritta al campionato e che sta magnificamente recitando il ruolo di vittima. Il Sindaco è pronto a pagare pullman privati per marciare su Roma, vien da chiedersi chi si assumerà le responsabilità se

Tra provocazioni, insulti, diffamazioni e strumentalizzazioni la politica di Foggia è tutta al fianco di una squadra che non doveva nemmeno essere iscritta al campionato e che sta magnificamente recitando il ruolo di vittima. Il Sindaco è pronto a pagare pullman privati per marciare su Roma, vien da chiedersi chi si assumerà le responsabilità se una tifoseria passionale, ma talvolta un po’ fuori dalle righe dovesse assumere un comportamento scorretto. Addirittura qualche esponente del movimento cinque stelle ha proposto interrogazioni alla Camera affrontando con sdegno l’argomento: per questo l’Italia va a rotoli, chi governa e fa disastri non pensa ai veri problemi del paese ma ad una squadra di calcio retrocessa sul campo e che ha già avuto indietro 9 punti. Ci sono poi i soliti soloni a caccia di pubblicità che sanno bene che Salernitana e Lotito garantiscono visibilità: perché non c è lo stesso accanimento verso le altre squadre che hanno tratto vantaggi da una decisione logica e assolutamente legale? Purtroppo a Salerno nessuno risponde a provocazioni continue e chi sta aizzando le folle dovrà metterci la faccia se i play out dovessero disputarsi e il clima sarà avvelenato. Purtroppo Napoli e De Luca tacciono, accettano accuse anche gravi senza muovere un dito per tutelare i cittadini. Saranno sicuramente pronti a sfilare il 19 giugno. Ma il loro silenzio è davvero assordante

Altre News