Mercato delle altre: Insigne e Galano al Benevento, ufficiale Tremolada al Brescia

Mercato delle altre: Insigne e Galano al Benevento, ufficiale Tremolada al Brescia

Mentre la Salernitana attende ancora portiere, difensore centrale, regista e bomber, altrove si moltiplicano i colpi di mercato e ciò che sorprende è che ad investire tanti soldi sono quelle società appena promosse in B o che l’anno scorso hanno faticato a salvarsi. Copertina di giornata per il Brescia che, dopo Morosini e Donnarumma, ha

Mentre la Salernitana attende ancora portiere, difensore centrale, regista e bomber, altrove si moltiplicano i colpi di mercato e ciò che sorprende è che ad investire tanti soldi sono quelle società appena promosse in B o che l’anno scorso hanno faticato a salvarsi. Copertina di giornata per il Brescia che, dopo Morosini e Donnarumma, ha chiuso anche per il fantasista Tremolada: contratto triennale e tridente offensivo nuovo di zecca per Suazo che, con un paio di tasselli nel reparto arretrato, allenerebbe una rosa in grado di competere per la zona sinistra della classifica per la gioia di una tifoseria che da tempo sperava di tornare a sognare. Molto bene anche il Livorno: presentati in conferenza stampa il difensore Dainelli e l’attaccante Kozak, due tasselli di esperienza che si aggiungono al sempreverde Diamanti che sarà capitano e trascinatore dentro e fuori il rettangolo verde. In attesa che il Verona riesca a chiudere per Di Carmine, ecco che il Palermo saluta altri due top player: Coronado va all’estero, Rispoli è ad un passo dal Bologna per la cifra di 1,6 milioni di euro. Scatenato il Benevento: mister Bucchi, alla ripresa degli allenamenti, avrà a disposizione Roberto Insigne e, soprattutto, l’ex bomber del Bari Galano, pronto a firmare un contratto triennale a cifre importanti. Dopo Maggio, Tello e Nocerino, dunque, altri due grandi giocatori per mister Bucchi. Il Pescara ha annunciato l’ingaggio dell’esperto difensore Scognamiglio, da Cesena e Bari si libereranno tanti giocatori e Cascione, esperto jolly di centrocampo, è vicinissimo alla firma con il Venezia che ha chiesto Bocalon alla Salernitana. Il Cittadella, infine, cede Salvi al Palermo: quasi tutti i pezzi pregiati della rosa dei miracoli sono andati via, si rischia di aprire un nuovo ciclo fondato su ambizioni minori

Altre News