Salernitana-Colantuono: dopo Rivisondoli incontro a Roma per il rinnovo

Salernitana-Colantuono: dopo Rivisondoli incontro a Roma per il rinnovo

Che la Salernitana abbia voglia di aprire un ciclo con Colantuono è sotto gli occhi di tutti, del resto non era praticamente mai successo negli ultimi decenni che un allenatore abbia posticipato le vacanze per assistere in prima persona all’inizio dei lavori in quella che sarà la struttura che accoglierà la Salernitana in futuro. Meticoloso,

Che la Salernitana abbia voglia di aprire un ciclo con Colantuono è sotto gli occhi di tutti, del resto non era praticamente mai successo negli ultimi decenni che un allenatore abbia posticipato le vacanze per assistere in prima persona all’inizio dei lavori in quella che sarà la struttura che accoglierà la Salernitana in futuro. Meticoloso, professionale, sempre pronto a confrontarsi con la dirigenza e la società anche su tematiche che vanno oltre la tattica e il mercato, Colantuono ha promesso ai tifosi una stagione divertente e decisamente più interessante rispetto a quella passata, quando i frutti del suo lavoro si sono visti a sprazzi anche a causa della qualità di una rosa che certo non poteva competere per le prime otto posizioni e che a gennaio, per sua stessa ammissione, è stata tutt’altro che rinforzata. Stando a quanto filtra in queste ore, non appena terminerà il ritiro di Rivisondoli il tecnico sarà convocato a Roma da Lotito e Mezzaroma per parlare del rinnovo. Al momento il contratto del mister scadrebbe il prossimo 30 giugno ed esiste una clausola di rinnovo automatico in caso di promozione in serie A, ma la volontà reciproca è di prolungare l’intesa fino al 2020 a prescindere dai traguardi che saranno centrati. Alla base di questo feeling anche l’ottimo lavoro dello staff che Colantuono ha voluto fortemente a Salerno e che, a quanto pare, dopo la partita con il Parma fu determinante per la prosecuzione del rapporto lavorativo con la Salernitana che sembrava giunto ai titoli di coda. Entro metà agosto, dunque, il trainer granata potrebbe ufficialmente essere eletto come “simbolo” di un progetto che certo non punta alla salvezza….

 

FONTE FOTO INTERNET

Altre News