“Sporchi e terroni”: dalla Nord cori razzisti

“Sporchi e terroni”: dalla Nord cori razzisti

Non si sono certo presentati con un bel bigliettino da visita i circa cento tifosi del Padova che oggi pomeriggio hanno deciso di assistere alla partita direttamente dallo stadio Arechi. Non appena entrati in curva, infatti, gli ultras biancorossi hanno intonato cori di stampo razzista definendo i salernitani “sporchi e terroni”, un atteggiamento provocatorio, incivile

Non si sono certo presentati con un bel bigliettino da visita i circa cento tifosi del Padova che oggi pomeriggio hanno deciso di assistere alla partita direttamente dallo stadio Arechi. Non appena entrati in curva, infatti, gli ultras biancorossi hanno intonato cori di stampo razzista definendo i salernitani “sporchi e terroni”, un atteggiamento provocatorio, incivile e che ha scatenato i fischi del pubblico locale. “Quando parlate nessuno vi capisce” e “Siete come Napoli” altri due slogan coniati dalla torcida veneta. Regolamento alla mano l’arbitro potrebbe sospendere momentaneamente la partita se l’episodio dovesse ripetersi nei 90 minuti sussistendo la discriminazione territoriale. Resta l’ennesima pagina triste di un calcio troppo spesso diseducativo

Altre News