VIDEO. E se si stesse sottovalutando Volpicelli? Le immagini di alcune prodezze dell’attaccante

VIDEO. E se si stesse sottovalutando Volpicelli? Le immagini di alcune prodezze dell’attaccante

“Chi sa segnare lo fa in tutte le categorie” recita un vecchio adagio del calcio e la storia è piena di calciatori che si sono ritrovati improvvisamente in B o in A, ma che hanno continuato a realizzare una miriade di gol per la gioia delle società di appartenenza e dei tifosi. Donnarumma, tanto per

“Chi sa segnare lo fa in tutte le categorie” recita un vecchio adagio del calcio e la storia è piena di calciatori che si sono ritrovati improvvisamente in B o in A, ma che hanno continuato a realizzare una miriade di gol per la gioia delle società di appartenenza e dei tifosi. Donnarumma, tanto per fare un esempio, da Teramo giunse a Salerno e, passando per Empoli, ha timbrato il cartellino quasi 50 volte in tre campionati, tra l’altro senza essere un titolare inamovibile per le scelte talvolta incomprensibili di Alberto Bollini. Che possa essere lo stesso destino di Emilio Volpicelli? L’attaccante napoletano, di appena 25 anni e quindi ancora molto giovane, ha avuto la possibilità di firmare un pluriennale con la Salernitana e fu accolto molto bene dal direttore sportivo Fabiani che, una ventina di giorni fa, a Radio Alfa disse quanto segue: “Se non si dà a questi ragazzi la possibilità di dimostrare il proprio valore in serie B, saranno destinati a non esplodere mai. Il mio auspicio è che possa svolgere un buon ritiro e fare bene con la Salernitana. Un acquisto da non sottovalutare, l’anno scorso ha segnato 30 reti in serie D e chi vede la porta lo fa in ogni categoria”. In C, ad Andria, pur giocando 25 partite non riuscì mai ad entrare a referto, ma in D ha fatto 65 gol in 150 presenze, quasi uno ogni due partite. Una media impressionante impreziosita dalle 29 realizzazioni in 32 match ufficiali con l’FC Francavilla, società che gli ha dato l’occasione per rilanciarsi ad ottimi livelli al punto da attirare l’attenzione degli osservatori granata. In realtà la sua partenza sembra certa, soprattutto perchè troverebbe poco spazio se davvero arrivasse Djuric. Casertana, Catanzaro, Paganese, Sambenedettese e Pisa sono cinque dei club che hanno chiesto informazioni, ma in ritiro sta lavorando bene e con il Pro Piacenza ha deciso la sfida con un bel gol scaturito da un’azione personale in cui ha saputo abbinare senso della posizione, protezione della palla e fisicità. Nel video che segue alcune delle prodezze del centravanti granata, cui caratteristiche sembrano davvero interessanti. Per vedere le immagini tratte da youtube cliccare qui

FONTE FOTO INTERNET

 

Altre News